Il commercio inventato da Apple

lunedì 14 maggio 2012, 14:33 di Cellularemania
Apple Iphone La più grande innovazione introdotta da apple, è quella di aver introdotto un nuovo stile, un nuovo modo di diffondere le applicazioni tramite le vendite online.

Potete essere o non essere fanboy della nota azienda californiana ma, una delle poche cose che non gli si può negare, è quella di aver creato un vero e proprio commercio oltre che un nuovo modo di concepire le applicazioni. Sto parlando proprio dello store più famoso al mondo: l’AppStore. Sicuramente prima di questo servizio di Apple ci saranno stati molti altri tentativi di creare uno store virtuale da cui scaricare applicazioni ma, dato che la maggior parte di noi non conosce questi “tentativi”, significa che sono stati “tentativi malamente falliti”. Ho parlato spesso di quest’argomento nei miei articoli e proprio oggi volevo approfondirlo per portarvi a riflettere.

Negli anni prima del 2004, in Italia almeno, non si sapeva proprio un bel niente dell’ora famoso iPhone. Non si conosceva AppStore e neppure tutte le applicazioni che sguazzano al suo interno come casinò-game o software di navigazione(Due tipologie che non hanno niente in comune ma che danno l’idea della varietà della tipologia di applicazioni presenti), non si conosceva il prodotto di Apple e soprattutto non si conoscevano le capacità che questo smartphone possedeva e possiede tutt’ora. Con il passare degli anni abbiamo quindi scoperto cos’è AppStore ed abbiamo imparato a conoscerlo come una vera e propria fonte di guadagno. Le statistiche dicono che, annualmente il ricavo da queste piattaforme, deve essere intorno ai 50 milioni di euro. Senza considerare applicazioni create sulla falsa riga del famosissimo “Farmville” che risultano essere vere e proprie “slot machine” per gli utenti che, tentati di acquistare determinati oggetti, lo fanno con le loro carte di credito utilizzando soldi veri e propri. Che dire, di sicuro è stato creato un nuovo commercio, ma in alcuni casi può rivelarsi piuttosto dispendioso e “pericoloso”. Basta essere vigili e coscienti a riguardo di quello che si fa!

Apple Iphone

apple iphone

Rispondi


Accedi